Video

Mele, spumante, Trentingrana: a Mollaro la miniera si è trasformata in una grotta dei tesori

A Mollaro, la miniera di San Romedio è in realtà una grotta dei tesori: qui vengono custodite le mele Melinda (stanno già "riposando" trentamila tonnellate, ne arriveranno altre diecimila), oltre al Trentingrana (165 forme) e allo spumante Altemasi (due milioni di bottiglie). E avanza il progetto che prevede di ospitare i super computer di piccole e grandi aziende.