Video

Caso Forti, lo zio Gianni: «Ci fidiamo di Meloni. Speriamo che Chico arrivi per Pasqua»

Gianni Forti stringe tra le mani "Una dannata commedia. L'autodifesa di Chico Forti" (libro a cura di Chiod, Fabio Galas Editore 2020), mentre tenta di rispondere alle telefonate che fanno seguito all'annuncio della premier Giorgia Meloni circa il via libera per trasferire Chico Forti in Italia: «Dopo 25 anni di battaglie sembra di avere vinto la guerra - dice lo zio - questa è l'ultima e unica speranza, ma Meloni è di parola. Oggi (1°marzo) mi ha chiamato verso le 16 dicendo: "darò l'annuncio ufficiale tra alcune ore". Alle 20.30 è stato, da quel momento è successo il finimondo! L'ultima volta sono rimasto al telefono 24 ore (in riferimento ai proclami dell'ex ministro Di Maio, ndr), questa volta ne passeranno 36. Ci vorranno i tempi tecnici, confido che per Pasqua sia qui» (Riprese: Alessio Coser)