Sanità / Il caso

«Medici, se non previste dal bando sono nulle le clausole con cui l'Apss dispone turni in ospedali diversi»

Il sindacato federazione Cimo-Fesmed fa sapere di aver vinto in Corte d'appello nella causa che lo vedeva sostenere le ragioni di un pediatra dell’ospedale di Rovereto per il quale l'Azienda sanitaria aveva disposto presenze anche fuori dalla sede assegnata

PARTENZE Sempre più medici e infermieri scelgono di andarsene dall'Apss
IOPPI «Deleterio il ricorso alle cooperative per il pronto soccorso»
L'ANALISI Stanchi e preoccupati, la fuga dei medici dagli ospedali

Pandemia / I numeri

Covid in Trentino, il 65% dei pazienti ricoverati per altre patologie: servono sezioni in tutti gli ospedali a causa degli asintomatici

Il direttore del Servizio ospedaliero provinciale, Pier Paolo Benetollo, spiega qual è oggi il quadro nei reparti. Il 20% classici malati di covid, perlopiù anziani, il 15% pazienti con malattie respiratorie e gli altri persone che vengono ricoverate in ospedale per ragioni diverse e qui, con il tampone di routine, viene diagnosticata l'infezione

Sanità / Il caso

Carenze di personale negli ospedali trentini, l'Apss stanzia altri 3,8 milioni per arruolare medici privati

Nuovo ricorso al privato: 2,8 milioni per coprire turni nei pronto soccorso e quasi un milione per i pediatri, ma solo a Cavalese e Cles. Particolarmente critica al situazione nell'emergenza: la pubblica selezione indetta a inizio maggio, ha portato 24 candidature ma molte riguardano medici che coprivano già turni in libera professione

Salute / L'allarme

«La situazione della sanità trentina è preoccupante, ma Provincia e Apss restano immobili»

Dura critica dal segretario Uil sanità Giuseppe Varagone: «Bisogna accelerare sui rinnovi contrattuali (a livello nazionale si fa) e su vari altri problemi aperti. Stiamo perdendo professionisti, medici e infermieri vanno incentivati come fanno altre regioni, qui se ne stanno andando...»

RIFORMA Pnrr, servono case della salute e ospedali di valle
MALESSERE I medici ospedalieri trentini sono stanchi, sfiduciati e lavorano troppo
ALLARME Dori: "Nella sanità trentina una svolta preoccupante verso il privato"

FUGA Tre medici su quattro pronti a lasciare per il privato o l’estero
PROTESTA Riforma sanitaria, gli ordini: "Mai ascoltati"