La storia / La denuncia

Un ictus non visto quando aveva 23 anni e la battaglia per riprendersi. Il padre: «Mia figlia si sente abbandonata»

Il papà si appella al presidente Fugatti e all'assessora Segnana: "Non chiediano trattamenti di favore, ma da gennaio non fa più fisioterapia. Rischiamo di perdere i progressi fatti da una ragazza che ha una straordinaria forza di volontà e voglia di vivere"

EMERGENZA Trento, medici privati in pronto soccorso
ROVERETO Pronto soccorso, i medici minacciano le dimissioni in blocco