Sanità / Sindacati

“In Apss carenza personale e turni forzati, l’assessore alla Sanità intervenga subito”

L’appello è di Luigi Diaspro (Cgil): “C'è bisogno prioritariamente di una campagna straordinaria di assunzioni e stabilizzazioni non solo per invertire la rotta sul fenomeno dei cosiddetti "gettonisti", ma per alleviare i carichi di lavoro e continuare a garantire qualità nelle prestazioni. Occorre allo stesso tempo intervenire sul tema dell'attrattività”

TRENTINO La metà rimpiange di essersi iscritto a Medicina
APSS Sempre più medici e infermieri scelgono di andarsene

Salute / Il punto

Sanità trentina, l’ammissione di Ferro: “Criticità in radiologia, pronto soccorso e anestesia”

Presentato oggi, martedì 4 aprile, il Programma di sviluppo strategico dell’Azienda sanitaria provinciale. Sei linee di sviluppo accomunate da uno stesso obiettivo: centralità e benessere della persona, perseguiti attraverso l’integrazione di servizi e territorio

INDAGINE Prestazioni sanitarie: il Trentino è decimo, l'Alto Adige penultimo
APSS "Oltre mille part-time non attribuiti", la Uil annuncia una causa

IOPPI «Deleterio il ricorso alle cooperative per il pronto soccorso»
L'ANALISI Stanchi e preoccupati, la fuga dei medici dagli ospedali

Terza età / La polemica

Il Comitato Rsa Unite all'attacco: la diminuzione degli infermieri penalizza un servizio già carente

Lettera all’assessora Segnana e all’Azienda Sanitaria: «I nostri anziani soffrono, allarmante la notevole carenza infermieristica preesistente e la carente assistenza socio-sanitaria, fisioterapica e medica nelle Rsa»

DECISIONE Riduzione di un terzo degli infermieri nelle case di riposo
INFERMIERI Pochi e anziani, non c’è ricambio e molti lasciano il pubblico
DENUNCIA Infermieri: “Molti allo stremo per colpa di turni massacranti”

Salute / Il caso

Sanità trentina, liste d'attesa da paura, e la Provincia continua a pagare i privati (ecco come farvi rimborsare le visite)

L’Azienda Sanitaria si arrende: prorogata fino a fine anno la misura «straordinaria», basta una mail per riavere i soldi che avete speso per dermatologia, cardiologia, otorinolaringoiatria, oculistica, pneumologia e neurologia

ANALISI La sanità di Zaia e quella di Fugatti, verso i privati