Ambiente / Il caso

Trento nord e veleni nei terreni, i comitati critici: «Debole la catena dei controlli»

Gli attivisti richiamano i servizi pubblici a un ruolo più incisivo sul pericolo rappresentato non solo dalle aree ex Sloi e Carbochimica di proprietà privata su cui si deve vigilare il pubblico. La rete è rimasta storicamente impigliata tra competenze incrociate, Comune, Provincia, ministero dell'Ambiente, Appa eccetera

ROGGE Bonifica, il cantiere vicino alle case preoccupa i residenti a Cristo Re
ALLARME Bypass a Trento Nord, inquinanti nelle acque sotterranee
IL PUNTO Non solo Sloi: decenni di inquinamento dalle fabbriche di Trento
INCHIESTA La storia della Sloi: tutto ciò che bisogna sapere

Ambiente / Il caso

Parco Adamello Brenta, la protesta degli ecologisti: criticata la gestione Ferrazza

Oggi Franco Tessadri e Sergio Merz non partecipano alla seduta del Comitato di gestione convocata nella sede di Strembo: «Sempre meno funzionale il nostro ruolo, decisioni prese sopra le teste e ancora inevase le nostre proposte già accettate»

ORSI Oipa contro Ferrazza: soglia numerica concetto inquietante
PARCO Verdi all'attacco dopo l'elezione di Walter Ferrazza (sindaco e cacciatore)

Ambiente / Il piano

Rovereto ha dichiarato guerra totale agli incivili: in un anno 400 multe ai turisti dei rifiuti

I dati si riferiscono al 2023. Nel 2017 invece le sanzioni per abbandono di spazzatura erano state solamente cinque. Ora le cose sono cambiate. Nel frattempo, come raccontato nei giorni scorsi, Dolomiti Ambiente ha deciso di mettere in «quarantena» i cestini urbani scambiati per Crm

LA LINEA Troppi incivili, a Rovereto sigilli ai cestini in centro 
LA REPLICA Rifiuti, per l’Apt: «I cestini servono, non vanno rimossi»
ROVERETO Il turismo dell’immondizia che fa arrabbiare

Ambiente / La sfida

Vinci un premio raccogliendo i rifiuti: quattro giorni per ripulire l’Alto Garda con il "CleanUp day"

Il dato percentuale della raccolta differenziata sul territorio dei sette comuni del Basso Trentino si è attestato al 78,5% contro il 73,3 dello stesso mese di febbraio 2023. Il Comune più virtuoso è Tenno con l’89,8% ma Drena ha sfondato il tetto del 90% di differenziata sul totale di rifiuti prodotti. E arriva la proposta dell'Apt

AUTUNNO A Riva la raccolta differenziata decolla: raggiunto il 78% 
SANZIONI Rovereto: una multa al giorno per gli incivili dei rifiuti 
TRENTO Raccolta differenziata, si migliora ancora e calano i costi

Ambiente / Lo studio

Il ruolo delle foreste nella rimozione del carbonio atmosferico: l'analisi di FEM su Nature

In occasione della Giornata Internazionale delle Foreste, anche i boschi del Trentino appaiono nello studio che ha riguardato oltre un milione di rilevazioni da satellite e a terra. Tra i contribuenti anche la Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige

PRIMIERO Il bostrico peggio di Vaia, le foreste locali scompaiono 
ALLARME Foreste trentine, danni da bostrico vicini a quelli di Vaia

Ambiente / I dati

Raccolte 14.500 tonnellate di rifiuti a Rovereto nel 2023: la differenziata è scesa a 79,67%

Nell’ultimo anno la produzione di immondizia da parte dei roveretani è aumentata rispetto a quello precedente, ma è diminuita se riferita al biennio dell’emergenza covid. Destinate a discarica 2.629 tonnellate di scarti 

BRENTONICO Le mucche pascolano tra i sacchi delle immondizie
VOLONTARI DaiNeta, i volontari che puliscono per tutti 
ROVERETO SUD Il turismo dell’immondizia che fa arrabbiare 
IL CASO Vandali della spazzatura: un comportamento incivile al giorno

Valsugana / Ambiente

Acciaieria di Borgo, dopo la nube di polvere si attendono nuovi controlli

L'episodio di venerdì sera, ultimo di una serie, è stato segnalato all'Appa, che già nei giorni scorsi aveva «escluso situazioni gravi». La vicina Lenzi spa riferisce che i propri lavoratori «avevano bruciore agli occhi e problemi di respirazione» e lamenta che i macchinari nel piazzale erano tutti ricoperti di polvere bianca

IL FATTO Nuvola di polvere bianca dall'acciaieria di Borgo
IMPIANTO Ampliamento: accordo Comune, Provincia e proprietà

POLEMICHE Una storia di scontri sulla presenza dello stabilimento

 

Montagna / Il dibattito

Bacino sulla Panarotta, il «no» degli ambientalisti: «Basta dipendenza economica dall’attività sciistica»

Le associazioni: «Ha un altissimo potenziale turistico, è raggiungibile da almeno cinque versanti ciclabili, ricca di sentieri e attrattive storiche, è luogo di lancio per parapendii e percorsi per ciaspole e scialpinismo, con diversi punti ristoro. Un turismo sostenibile potrebbe differenziarla»

TURISMO Panarotta, Anderle: «Pronti a riaprire la stazione sciistica» 
ALTERNATIVE La Panarotta? Viva e apprezzata, anche senza impianti 
I COSTI Bacino di innevamento, dalla Provincia 1,4 milioni di euro 
VIOTE Futuro legato a un nuovo bacino: ma dove realizzarlo?