Loreto, dura lotta all'accattonaggio

Paolo Niccoletti, sindaco nella città della Basilica della Santa Casa, eletto con la lista civica «Insieme per Loreto», ha deciso di intervenire con l'ordinanza perché preoccupato per «l'ampia dimensione assunta dal fenomeno dell'accattonaggio nel territorio comunale, spesso praticato in modo ripugnante, insistente o vessatorio, simulando deformità o malattie, o adoperando altri mezzi fraudolenti, come ad esempio gli animali, per suscitare pietà»

Riva del Garda, giro di vite contro l'accattonaggio

Il nuovo Regolamento di Polizia Urbana prevede limiti e sanzioni per chi chiede «questue ed elemosine». In primo luogo non bisogna comunque creare disturbo ai passati; in secondo luogo non è tollerato chiedere elemosine «nei parcheggi pubblici o di uso pubblico, nelle zone adiacenti ad ospedali, luoghi di cura, altre strutture sanitarie e socio-sanitarie pubbliche e private nonché strutture commerciali»