Roma / Il caso

"Inginocchiati...": la lite con video shock, si dimette Albino Ruberti, capo di gabinetto del sindaco Gualtieri

L'uomo di fiducia del primo cittadino lascia l'importante incarico dopo la diffusione delle riprese della sua furiosa reazione con pesanti minacce in seguito alle frasi pronunciate da un commensale: "Ho reagito con durezza alla frase mi ti compro", spiega nella lettera in cui annuncia le dimissioni rassegnate "per evitare strumentalizzazioni"

Fiemme / Polemica

Dimissioni dell’intero Collegio di controllo, la Magnifica Comunità «prende atto» e tira dritto, spaccatura incolmabile sulle accuse

Nella riunione di mercoledì, ratificate le dimissioni e avviato il bando di ricerca di nuovi candidati per il delicato organo; lo scario: «Abbiamo sempre agito secondo le indicazioni, potevamo risolverla con il dialogo, ma abbiamo trovato chiusura»

ACCUSE Il documento dei dimissionari