Salta al contenuto principale

Olle, un albero di Natale

colorato di speranza

fatto da centinaia di donne

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

È un albero di Natale particolare, originale. Ma, soprattutto, vuole essere l'augurio per trascorrere le imminenti feste con la speranza nel cuore.

Fa bella mostra di sé nella piazza di Olle, una iniziativa delle donne che da molti mesi stanno abbellendo la frazione di Borgo.

Dopo aver arricchito di diversi lavori alcune case dell'abitato, ora è arrivata la classica ciliegina sulla torta.

Infatti, utilizzando parte delle mattonelle realizzate durante il lockdown di marzo, aprile e parte del mese di maggio, è stato realizzato ed allestito l'albero di Natale.

Ci hanno lavorato centinaia di donne che, insieme a lana e cotone, hanno tessuto i loro pensieri, le preoccupazioni e soprattutto la speranza di un futuro sereno.

Il progetto «Speranza al quadrato» è riuscito a portare a termine questa iniziativa grazie alla collaborazione di diverse ditte locali quali la Boccher srl, Holländer Idrotermica srl, Impianti Casetta srl, Termoidraulica Galvan sas e la Segheria Mobile della Valsugana di Diego Cappello.

Hanno collaborato anche l'ingegnere Sandro Dandrea, gli alpini di Olle, il comune di Borgo e, per le operazioni di posizionamento e di montaggio dell'albero, Daniel, Federico e Simone del corpo dei vigili del fuoco volontari di Borgo Valsugana.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy