Salta al contenuto principale

Entro fine anno piscina
arricchita dal wellness

per Borgo Valsugana

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
2 minuti 24 secondi

In dodici mesi, lo scorso anno, sono state 63.550 le presenze alla piscina sovracomunale di via Gozzer a Borgo. Un incremento pari al 6,5%. Davvero niente male per il secondo anno di attività targato Rari Nantes Valsugana. Nel corso del 2019 la struttura, di proprietà della Comunità Valsugana e Tesino ed affidata in gestione alla società del presidente Daniele Armelao, è sempre rimasta aperta, nessun giorno di chiusura.

Dati che si riferiscono alla piscina coperta, quella esterna, invece, è stata aperta al pubblico dal mese di maggio alla fine di settembre. Un 2019 che, per quanto riguarda la struttura aperta il 23 dicembre 2017, è stata frequentato anche da diversi plessi scolastici, sia della Valsugana che del vicino Veneto. In tutto oltre 900 gli alunni che hanno partecipato ai corsi di nuoto. Nei vari specchi d’acqua sono stati impegnati anche i ragazzi del Laboratorio Sociale e dell’Anfass di Borgo e di varie associazioni di Borgo, della Valsugana, di Trento e del comune di Enego. Non sono mancati corsi di acquagym, hydrobike, acquadinamic ed acquawalking.

Da ricordare come la Rari Nantes Valsugana, in Bassa Valsugana, gestisce anche i due impianti natatori di Roncegno Terme e di Strigno, nel comune di Castel Ivano. Nel primo caso, lo scorso anno la piscina nella cittadina termale è rimasta aperta per 13 settimane con la presenza di oltre 3.500 persone. A Strigno, invece, hanno usufruito dell’impianto in località Zelò poco più di 2 mila persone. Sia a Strigno che a Roncegno hanno ospitato, sempre lo scorso anno, un campus sportivo della durata di tre mesi. In tutto sono stati una ottantina i partecipanti, iniziativa che verrà riproposta anche nel corso del 2020: per info e iscrizioni scrivere all’indirizzo di posta elettronica campus@rarinantesvalsugana.it.

La Rari Nantes Valsugana presta molta attenzione anche all’attività sportiva. Oggi il team agonistico coinvolge una quarantina di atleti nel nuoto, un centinaio nel settore propaganda mentre una trentina di ragazze fanno parte anche della squadra del nuoto sincronizzato. E non è finita. Non mancano atleti impegnati nella categoria amatori, nel triathlon e nel nuoto pinnato. Presidente e direzione stanno lavorando in questi mesi per arrivare quanto prima anche alla creazione di una squadra per atleti con disabilità intellettiva FISDIR e fisica FINP. Fin qui solo dati. E per quanto riguarda il futuro? Non mancano le novità per i prossimi mesi.

A partire dall’apertura, entro la fine dell’anno, di un nuovo centro wellness spa. Sorgerà al secondo piano della piscina di Borgo con due saune, un bagno turco ed una area relax a disposizione degli utenti ma anche delle diverse realtà sportive che da anni arrivano in ritiro presso la Cittadella dello Sport in via Gozzer. E non è finita. Al primo piano sarà realizzata una palestra dedicata al potenziamento muscolare degli atleti della Rari Nantes Valsugana e delle tante società sportive ed atleti della Valsugana. Prevista anche una sala per i corsi di gruppo con la grande novità Les Mills «The Trips».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy