Salta al contenuto principale

«Una canzone per la pace»

Le elementari di Roncegno

conquistano il web - Video

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 30 secondi

Il testo della canzone è stato scritto dalla classe quinta della scuola elementare di Roncegno. Musicato da Samuele Masera, un ragazzo di Mattarello, è stata interpretata dal Coro Voci dell’Amicizia diventando un video che, in pochi giorni, ha ricevuto migliaia e migliaia di visualizzazioni sui social.

Un progetto, quello messo in campo dal direttivo guidato dal presidente Stefano Modena, nato dal concorso «Una canzone per la pace». Il concorso, alla sua seconda edizione, vuole sensibilizzare i bambini e i ragazzi (è rivolto alla fascia di età fra gli 8 e i 14 anni) su importanti valori, proponendo loro la realizzazione di un testo per una canzone. Il video è stato girato nel parco delle Terme e a Casa Raphael. Fin dalla sua costituzione il coro è guidato da Roberta Cuzzolin.

Nel corso degli anni ha coinvolto più di duecento bambini, soprattutto di Roncegno. Attualmente è composto da quaranta elementi e da un gruppetto di giovani che, oltre ad aiutare il direttore nella gestione e animazione del gruppo, accompagnano il coro con pianola, chitarra, basso e percussioni. Dal 2002 si è costituito in associazione e la sua finalità principale è quella dell’animazione della messa prefestiva della parrocchia di Roncegno, ma spesso propone anche attività sociali, di aggregazione ed oratoriali. Il progetto

«Una canzone per la pace» è stato realizzato grazie alla collaborazione della Cassa Rurale Valsugana e Tesino e del Comune di Roncegno. Per quanto riguarda i progetti futuri il coro ha già in cantiere la terza edizione del concorso per la primavera 2020, con tema la gratitudine. Sabato 8 febbraio, inoltre, si terrà la terza edizione della cena comunitaria, con ospiti d’onore alcune ragazze che hanno fatto un’esperienza importante all’estero.

Una canzone per la pace - OFFICIAL

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy