Salta al contenuto principale

Fravort: intervento di 4 ore

del Soccorso alpino con il quad

per una scialpinista ferita

 

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

Si è concluso dopo quattro ore, alle 19.30 di ieri, un intervento per il soccorso di una scialpinista che si è procurata un trauma ad un ginocchio mentre stava scendendo tra la cresta del Fravort e Pian dei Cavai a una quota di 2.200 insieme ad altre due persone.

La chiamata al Numero Unico per le Emergenze era arrivata infatti verso le 15.30.

Il coordinatore dell'Area operativa Trentino centrale del Soccorso Alpino e Speleologico ha chiesto l'intervento degli uomini della Stazione di Levico.

Un totale di otto operatori ha raggiunto l'infortunata con quad e sci di alpinismo.

La donna è stata stabilizzata e posta su una barella con materassino a depressione.

È stata quindi trasportata fino a valle dove un'ambulanza l'ha prelevata per il trasferimento all'ospedale Santa Chiara di Trento.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy