Salta al contenuto principale

Mezzano: muore nel sonno a 29 anni

Luca Bettega era a casa di un amico

E' stata disposta l'autopsia

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

Dramma l’altra notte in Primiero dove Luca Bettega, 29 anni, noto a tutti come “Patet”, è stato trovato morto nel letto. Il fatto è accaduto a Mezzano dove il ragazzo era andato a dormire da un amico. Ieri mattina, nella casa, sono giunti i carabinieri e anche il medico legale per cercare di capire le cause del decesso.

Esclusa la morte violenta, da un primo esame si è potuto stabilire che il decesso è avvenuto per arresto cardiocircolatorio.

Il magistrato, per escludere ogni ipotesi, ha comunque disposto l’autopsia sul corpo del giovane. Esame che verrà effettuato nelle prossime ore e che ha l’obiettivo di stabilire se l’arresto cardiocircolatorio possa essere stato causato dall’abuso o dall’assunzione di qualche sostanza.

Un atto dovuto vista anche la giovane età del ragazzo che viveva a Imer insieme ai genitori.

 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy