Salta al contenuto principale

Anziano di 88 anni

muore soffocato dal boccone

in casa a Pieve Tesino

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Un dramma si è consumato ieri verso le 13 in Tesino quando un uomo di 88 anni, Remo Avanzo, ex dipendente comunale, è morto dopo che un boccone gli era andato per traverso. L'uomo, che stava bene e non aveva particolare problemi di salute, stava mangiando nella sua casa di Pieve quando all'improvviso, a causa di un boccone, ha smesso di respirare. Con lui in casa c'era anche il figlio, che è un soccorritore. Per questo è riuscito subito a mettere in pratica tutte le manovre necessarie. Prima ha tentato con la manovra di Heimlich, poi, quando il padre ha perso conoscenza, ha cercato di rianimarlo. Purtroppo non c'è stato nulla da fare.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy