Salta al contenuto principale

Minacce e insulti alla vicina

Denunciati marito e moglie

In casa fucili e pistole

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

I carabinieri della stazione di Castel Tesino, a seguito di denuncia sporta da una signora anziana di origini meridionali, hanno denunciato due coniugi, entrambi originari della Valsugana e residenti a Castel Tesino, per averla minacciata ed ingiuriata, instaurando nella persona offesa, vedova e pensionata, uno stato tale di ansia tale da modificare le sue abitudini di vita.

In sostanza i vicini di casa - secondo quanto ricostruito dai carabinieri - offendevano e minacciavano ogni qual volta vedevano la signora anziana nei pressi della propria abitazione, generando paura nella vittima.

I carabinieri hanno perciò effettuato dei controlli nell’abitazione dei due coniugi rilevando che erano possessori di 13 armi, legalmente detenute, tra cui 2 pistole, vari fucili per uso sportivo, e fucili ad aria compressa, che nell’occasione sono state sequestrate preventivamente.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy