Salta al contenuto principale

«Senza Roberto non ce la facciamo»

annullata la Vigolana Trail

dopo la morte del volontario

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 13 secondi

In agosto tutta la comunità della Vigolana piangeva la scomparsa prematura di Roberto Bonvecchio: a portarselo via, è stata una malattia che nel giro di una manciata di giorni non gli ha lasciato scampo. Il quarantasettenne di Bosentino era un protagoniosta della vita sociale: vigile del fuioco volontario, donatore di midollo osseo e volontario dell’Admo, una delle anime della Pro Loco. Ed anche organizzatore infaticabile della Vigolana Trail, la gara di corsa in salita che negli anni ha guadagnato il favore di tantissimi appassionati.
E’ proprio a causa della morte di Roberto che il comitato organizzatore ha deciso di annullare la gara di quest’anno: «Con grandissimo dispiacere comunichiamo che la gara Vigolana Trail del 6 ottobre 2019 viene annullata - scrivono dall’altopiano -. Ci abbiamo provato con tutte le nostre forze ma la perdita di Roberto è stato un duro colpo sia per l’organizzazione che a livello umano... Abbiamo così deciso di trasformare la gara del 6 ottobre in un trail autogestito, una corsa tra amici, vecchi e nuovi, vicini e lontani. Ci sembra un bel modo di ricordare il nostro Roberto, correndo con il sorriso proprio come faceva lui e continuando a ricordare anche la nostra amica Raffaella a cui era dedicato il trail. Siete tutti invitati a correre con noi, portate Roberto con voi durante la corsa, portatelo nelle gambe, nel fiato, nella fatica positiva, negli occhi, nel battito del cuore...» scrivono sulla pagina Facebook “Vigolana Trail”. Dove seguiranno notizie sulla corsa autogestita.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy