Salta al contenuto principale

Si impiglia con il parapendio

su un albero del Monte Zaccon

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

Si è conclusa ieri sera l’operazione che ha visto impegnata l’area operativa Trentino orientale del Soccorso Alpino nel soccorrere un uomo in parapendio impigliatosi su un albero sul monte Zaccon, a Roncegno Terme. Il parapendio, pilotato da un uomo polacco di 36 anni, è finito su una pianta a 20 metri di altezza a una quota di circa 800 metri. La chiamata al 112 è arrivata da una persona che ha avvistato la vela nel bosco.

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino orientale del Soccorso Alpino ha inviato sul posto una squadra di operatori che ha individuato l’uomo grazie alle coordinate gps, lo ha raggiunto, messo in sicurezza e calato fino a terra mediante corde. L’uomo è stato poi accompagnato fino a valle dagli operatori del Soccorso Alpino. Non è stato necessario il ricovero in ospedale.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy