Salta al contenuto principale

Passo Rolle, sabato

riaprono gli impianti ex Sitr

Dopo le polemiche, si torna a sciare

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 13 secondi
Grazie alla neve naturale caduta nelle scorse settimane e all’abbassamento delle temperature, a Passo Rolle sarà possible sciare come da tradizione già durante il prossimo weekend del 18 e 19 novembre. Saranno quindi aperte le seggiovie Cimon, Ferrari e Castellazzo, per una prima sciata coi fiocchi.
 
Dopo mesi di discussioni e polemiche, originati dalla proposta di Lorenzo Delladio di dismettere due seggiovie, al passo è l’ora degli impianti: gli ex Sitr,  rilevati dallacordata di Imprese & Territorio. E il primo weekend sarà indicativo per capire se il «rilancio» sciistico è alla portata, ma soprattutto quel che conta - per gli imprenditori di Primiero - è mantenere un'offerta più ampia di quella relativa alla sola San Martino di Castrozza, in vista anche del futuro collegamento tra questa località e il Passo.
 
Informa quindi un comunicato stampa dell’Apt: «Le Pale di San Martino dipinte di bianco saranno la cornice ideale per una giornata sulla neve da non dimenticare per molti appassionati, che sabato 18 novembre avranno la possibilità di fare la prima sciata della Stagione proprio al Passo Rolle. Grazie alle condizioni meteo favorevoli ed all’impegno degli impiantisti, durante il weeekend saranno infatti aperte dalle 8.30 alle 16.15 le piste Castellazzo, Cimon e Ferrari, in attesa di riaprire poi il weekend successivo, meteo permettendo, con qualche pista in più».
Oltre alle biglietterie del Rolle, sarà possibile acquistare in prevendita lo Skipass stagionale anche all’Ufficio di San Martino di Castrozza, aperto durante entrambe le giornate con orario 8.30 – 12.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?