Folgaria: centinaia di giovani con auto e musica a palla per un Rave Party sui luoghi simbolo della Grande Guerra

«Questa mattina centinaia di ragazzi si sono dati appuntamento sulla Martinella per un Rave Party non autorizzato». La denuncia è del sindaco di Folgaria, Michael Rech, con un post su Facebook.
 
«Siamo al confine tra Terragnolo e Folgaria - aggiunge il sindaco - in un luogo simbolo della prima guerra mondiale. Abbiamo visto più volte questi prati gremiti di tanti amici della montagna per i Suoni delle Dolomiti ma così davvero mai. Musica a livelli altissimi, centinaia di autovetture e nessun rispetto per l’ambiente e per la memoria. Condanniamo fermamente l’accaduto e ringraziamo le forze dell’ordine che stanno lavorando per identificare i responsabili e per sgomberare l’area».
La consigliera provinciale Lucia Coppola ha commentato: «Non si devono autorizzare eventi così squallidi e irrispettosi».
 
Il post del sindaco
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
comments powered by Disqus