Ronzo Chienis, via libera al Crm

Anche la Valle di Gresta avrà il proprio Crm e i residenti non saranno più costretti a scendere fino a Mori per scaricare l’immondizia «particolare», quella stoccata appunto in appositi siti di raccolta. La Comunità della Vallagarina ha infatti firmato l’assegno da 600 mila euro che servirà per realizzare il nuovo centro di recupero materiali. Ronzo Chienis, in verità, ha già da tempo predisposto il progetto che adesso è stato finalmente formalizzato e l’ente intermedio, su delega, si occuperà di appalto e lavori. Il Crm sarà realizzato in località Piazze, dove la precedente giunta intendeva invece fare un campeggio. Dopo vari anni di attesa, insomma, sta per diventare una realtà il Centro raccolta materiali della Valle di Gresta. Lo realizzerà, come detto, l’amministrazione comunale di Ronzo Chienis che ha affidato la progettazione definitiva ed esecutiva allo studio Nova Agenzia Metropolitana di Arco. L’ubicazione sarà nella zona artigianale di Chienis ed è già disponibile il contributo di 600 mila euro concesso dalla Comunità della Vallagarina che finanzierà l’impianto. Per la progettazione verranno erogati oltre 31 mila euro per l’acquisto del terreno e la costruzione. «Da qualche anno l’amministrazione comunale si era posta l’obiettivo di realizzare sul proprio territorio l’indispensabile Crm. - ricordava qualche mese fa il sindaco Piera Benedetti - Ciò al fine di ridurre i quantitativi di raccolta e di conferimento dei rifiuti solidi urbani, riqualificando i materiali riutilizzabili per nuovi cicli produttivi. S’aggiunge la salvaguardia e la tutela dell’ambiente evitando l’abbandono ed il deposito incontrollato di rifiuti sul territorio. Si tratta di un’opera pubblica che era sollecitata dai nostri concittadini molto sensibili a queste tematiche che inoltre eviteranno gli attuali disagi per il conferimento in orari limitati di certi tipi di materiali. Nel 2012 la Comunità della Vallagarina aveva approvato il terzo aggiornamento del "Programma di Gestione dei Rifiuti" in cui era stata prevista la realizzazione di un Crm».
comments powered by Disqus