Salta al contenuto principale

L'orso ghiotto di miele

distrugge arnia a Lavarone

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 34 secondi

Sull’altopiano la voce che si fosse visto l’orso rimbalzava da un paese all’altro da giorni. Avevano detto d’averlo avvisato a malga Laghetto, che gli addetti al depuratore avessero cercato di immortalarlo, ma restavano voci. Fino a domenica, quando è stata trovata un’arnia distrutta a Lanzino, frazione di Lavarone. L’orso è passato di lì.

Secondo i forestali che controllano la zona due giorni fa era stato avvistato a Terragnolo e il danno all’alveare potrebbe essere di qualche giorno fa, quando era di passaggio tra la valle e la zona di Mille Grobbe. E dato che di esemplari in sinistra Adige non dovrebbero essercene molti, potrebbe essere lo stesso passato per Calliano.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy