Salta al contenuto principale

Monte Baldo patrimonio Unesco

Sì del Comune di Brentonico

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Prosegue il progetto di candidatura del monte Baldo a patrimonio mondiale dell’umanità Unesco.

L’ultima giunta comunale di Brentonico ha approvato all’unanimità l’atto di indirizzo per favorire la creazione e lo sviluppo di reti culturali e formative tra le realtà territoriali operanti nei 15 comuni del monte Baldo unitario, 5 trentini più 10 veneti.

Con questo atto - dice una nota - si dà slancio alla creazione e allo sviluppo di reti di conoscenza, di sinergie e di attività congiunte tra enti e organismi culturali e formativi.

A seguito di una prima ricognizione effettuata dall’assessorato alla cultura e istruzione del Comune di Brentonico - sottolinea il Comune - sono apparse subito possibili proficue collaborazioni tra biblioteche pubbliche e private (già una decina quelle pronte ad aderire), musei pubblici e privati, scuole pubbliche e private, associazioni, orti e giardini botanici, gruppi di artisti. Altri ambiti sono tuttora in fase di valutazione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy