Salta al contenuto principale

Romanzi d'esordio e disegni a Terragnolo

Ecco la domenica culturale del Masetto

il masetto di terragnolo
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

Una domenica dedicata alla cultura è quella che il Masetto propone per il prossimo 2 settembre. Alle ore 11 si terrà l’incontro con la scrittrice Sara Gamberini di Verona nell’ambito della rassegna «Una scrittrice al Masetto». Il suo romanzo d’esordio, che si intitola «Maestoso è l’abbandono» (Hacca edizioni, 2018), è stato un caso letterario per il successo di vendite e di critica. L’autrice presenta per la prima volta il suo romanzo nella valle di Terragnolo, dove presenterà alcuni brani letti da lei stessa, camminando nel bosco. A dialogare con Gamberini, Francesca Arduini di Circolo dei Lettori di Verona.
Lo stesso giorno alle ore 18, sempre al Masetto, verrà inaugurata la mostra «Il bosco a penna biro», con le illustrazioni originali di Milvia - Progetto Pànìcò. L’esposizione si terrà al piano superiore e la mostra rimarrà aperta fino al 30 settembre. L’autrice approda per la prima volta in Trentino con una mostra personale a lei dedicata: disegna animali selvatici su superfici di grande formato usando la tecnica fuori dal comune del tratteggio a penna biro (bic rossa, nera, blu). «Le sue opere - viene spiegato dai curatori del Masetto - provengono da un profondo sentimento di vicinanza con gli animali del bosco, per questo sono centrali le figure dell’orso, del cervo, del capriolo, della lepre, della volpe, del lupo».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy