Gardolo / L’attacco

Coppia aggredita a Gardolo: bidoni rovesciati e bottiglie lanciate da un gruppo di giovani contro l’auto

I bulli hanno prima rivolto pesanti apprezzamenti alla ragazza, poi ha spruzzato una sostanza al peperoncino sul volto di lei e del fidanzato. I due sono finiti al pronto soccorso con ferite al viso

GARDOLO. La coppia di fidanzati si è fermata a bere un caffè in un bar di Gardolo. Non erano neppure le 21. Un tranquillo venerdì sera finché nel locale non sono arrivati alcuni ragazzi, che hanno iniziato ad importunare i due fidanzati. Per provocazione hanno preso di mira la giovane donna, facendole apprezzamenti pesanti sul suo fisico (indossava una minigonna). Quando il compagno ha fatto per uscire dal locale, per evitare discussioni, uno del gruppo gli ha spruzzato spray al peperoncino sul viso, colpendo anche la fidanzata.

Far West a Gardolo, nottata di paura

Scene da Far west a Gardolo: un ragazzo e una ragazza sono stati presi di mira da alcuni giovani, che hanno lanciato bottiglie contro l'auto della coppia


La coppia, inseguita, si è rifugiata nell'auto parcheggiata proprio fuori dal locale. E in strada è iniziato il Far West. Ci sono alcuni video che testimoniano il caos accaduto venerdì sera in via Soprasasso. Gli aggressori, inseguendo la coppia, si sono spostati davanti al Capitol dove hanno atteso l'auto gettandole contro quattro bidoni della raccolta differenziata.

I soggetti che hanno causato il caos al bar e in strada sarebbero gli stessi già segnalati in passato da altre giovani vittime: si tratta di un gruppo di "bulli" residenti in città, che girano i locali solo per combinare guai, facendo danni e talvolta scatenando risse. 

Fratelli d’Italia è durissima: “Siamo sbigottiti. Chiediamo che l’Amministrazione Comunale valuti la possibilità di istituire a Gardolo un presidio fisso interforze garantendo un pattugliamento costante delle zone più a rischio del quartiere.
 

Tutto sull’Adige cartaceo.

comments powered by Disqus