Salta al contenuto principale

Mercatino di Natale di Trento

il Comune affida gli spazi

all'Apt, Carollo si oppone

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

Il Comune di Trento ha deciso: va all’Apt di Trento la concessione suolo pubblico per il mercatino di Natale. L’Azienda per il turismo Trento Monte Bondone e Valle dei Laghi si è aggiudicata la gara per l’individuazione del soggetto cui assegnare la concessione temporanea di suolo pubblico in piazza Fiera, piazza Cesare Battisti e giardini di piazza Dante nel periodo da novembre 2020 a gennaio 2021 per la realizzazione del mercatino tipico natalizio a Trento.

La seduta pubblica della commissione di gara si è conclusa nel pomeriggio di oggi.

Come previsto dall’avviso di gara, predisposto sulla base della linee di indirizzo approvate dalla Giunta comunale, l’aggiudicazione è stata assegnata alla proposta migliore e l’offerta tecnica è stata analizzata tenendo conto, in particolar modo, delle esperienze pregresse, del regolamento per la selezione degli espositori, del progetto del mercatino (planimetrie e addobbi), del piano di marketing, degli aspetti legati alla sicurezza, di quelli economici-finanziari e delle metodologie di valutazione della customer satisfaction.

Il soggetto aggiudicatario dovrà ora richiedere la concessione di suolo pubblico alla Polizia locale.

L'altro soggetto che aveva fatto domanda è la società Everness di Agostino Carollo, il quale ha già annunciato il ricorso, ritenendo che l'Apt diTrento sia un soggetto incompatibile, in quanto fra i suoi amministratori siede il vicesindaco e assessore competente Roberto Stanchina.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy