Salta al contenuto principale

Trovato morto dopo due mesi

ottantenne in un appartamento

del Magnete a Trento Nord

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Nuovo dramma della solitudine nel capoluogo: ieri un ottantenne è stato trovato morto nella propria abitazione, a Trento nord. Il decesso, secondo i primi accertamenti, risalirebbe all'incirca a due mesi fa.
Quando, poco dopo le 18, gli operatori di Trentino emergenza sono intervenuti assieme a vigili del fuoco e carabinieri in via Marino Stenico, hanno trovato i poveri resti dell'anziano in avanzato stato di decomposizione.

L'uomo, Aldo Larentis, era morto da parecchie settimane: tra le sei e le otto. Secondo i primi accertamenti del personale medico il decesso risalirebbe dunque a quasi due mesi fa.
Larentis viveva in uno degli appartamenti al quarto piano di una delle palazzine che compongono il complesso del Magnete, quelle più interne, che sorgono verso il Lavisotto e la linea ferroviaria.
A spingere alcuni tra i vicini a chiamare i soccorsi è stato il forte odore che da qualche giorno si avvertiva sul pianerottolo del quarto piano: per questo a metà pomeriggio hanno allertato gli operatori della centrale unica per l'emergenza.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy