Salta al contenuto principale

Ruba un paio di Adidas

e per fuggire picchia

il commesso: arrestato

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Nel primo pomeriggio di ieri, la Centrale Operativa dei Carabinieri di Trento ha ricevuto la richiesta di intervento da parte del personale addetto alla sicurezza del negozio Pittarello di via Brennero e immediatamente, ha fatto convergere sul posto le pattuglie in servizio nel capoluogo. I Carabinieri, giunti sul posto, hanno bloccato un uomo, che poco prima, nel tentativo di rubare un paio di scarpe Adidas, del valore di circa 60 euro, si era scagliato contro un dipendente, che stava cercando di fermarlo e nel tentativo di guadagnarsi la fuga, ha colpito più volte il commesso, con calci e pugni, facendolo cadere a terra.
Solo l’ intervento dei militari del Radiomobile di Trento ha permesso di bloccare e ammanettare il 42enne, un trentino, già gravato da precedenti specifici di polizia, che è stato dichiarato in arresto per rapina impropria. Accompagnato dapprima presso la Caserma di via Barbacovi, è stato sottoposto alle operazioni di rito per essere tradotto presso il Carcere di Spini di Gardolo, a disposizione della magistratura.
A seguito della colluttazione, l’addetto al negozio ha riportato contusioni, giudicate guaribili dai sanitari del “Santa Chiara” in 2 giorni. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy