Salta al contenuto principale

Romagnano: un'auto esce di strada 

alla fermata del bus e rischia la strage

Salvo per un soffio: «Sono sotto shock»

 

 

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

E' stata una questione di centimetri e poteva essere una strage. Questa mattina poco prima delle 9.30 all'altezza di Romagnano sulla strada provinciale 50 un'auto è uscita di strada proprio all'altezza della fermata dell'autobus andando a schiantarsi contro la ringhiera e il cartello.

In attesa c'erano quattro persone, che non sono state travolte per un soffio. Roberto Pilloni, residente a Romagnano, era insieme al padre Salvatore una delle quattro persone alla fermata che aspettavano l'autobus per andare al lavoro e racconta ancora sotto shock la brutta esperienza vissuta. «Ci trovavamo con mio padre e altre due persone - dice - alla fermata quando questa auto che veniva da sud senza frenare è uscita di strada. Io ero girato di schiena e non ci è venuto addosso solo perché si è schiantato prima contro la ringhiera. A quel punto ho aiutato il conducente a uscire dall'auto e ho chiamato i soccorsi. E' stata una bruttissima esperienza sono molto scioccato».

Sono intervenuti i vigili del fuoco volontari e l'ambulanza che ha trasportato l'uomo di 76 anni al pronto soccorso, le sue condizioni non sono gravi. Si ipotizza che abbia avuto un malore ed è probabile che verranno fatti ulteriori accertamenti anche sul tasso alcolemico.

(Foto Alessio Coser)

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy