Salta al contenuto principale

Mercatini di Natale e fiera:

presenze in calo del 30%

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

Niente ressa tra le bancarelle e un centro città più vivibile. Per le migliaia di persone che ieri hanno preferito Trento ad altre destinazioni, la scelta è stata quanto mai azzeccata: giornata fredda ma con un sole piacevole, la possibilità di visitare le casette del Mercatino di Natale o le 400 bancarelle di Santa Lucia senza farsi strada sgomitando nella calca.

Ma c'è il rovescio della medaglia: i numeri sono in netto calo. Ieri il centro città ha accolto tra le 70 e le 75mila persone; circa 25-30% in meno rispetto al picco di 100mila raggiunto (e anche superato) in alcune edizioni della fiera degli ultimi anni. Sabato si sono calcolate 45mila presenze contro le 60-65mila degli anni scorsi nella prima giornata delle bancarelle di Santa Lucia. 

Numeri in calo anche per i pullman in arrivo: 39 ieri mattina, 35 nel pomeriggio, con la somma a fine giornata che è lontana dai 100 mezzi medi degli scorsi anni. Crolla anche il numero di camper: 150 ieri tra l'area del palazzetto, l'ex Zuffo e le altre zone dedicate, a fronte del record di 700 camper raggiunto in alcune recenti edizioni della fiera di Santa Lucia.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy