Salta al contenuto principale

Aggredito e morso al braccio

da due pastori del Caucaso

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

Stanno ormai diventando il terrore di Oltrecastello i due imponenti “pastori del Caucaso” che ormai periodicamente scorrazzano liberi per le vie dopo essere evidentemente fuggiti dal recinto in cui sono custoditi nel centro storico della frazione.

L’ennesima aggressione è avvenuta giovedì mattina nella piazza principale, vittima un uomo che stava tranquillamente passeggiando che è stato assalito e morso in maniera seria ad un braccio tanto da dover ricorrere subito al pronto soccorso, dove sembra siano state riscontrate alcune lesioni ai tendini.

È stato subito allertata la polizia municipale e l’accalappiacani del comune che è riuscito, non senza fatica, a catturare l’animale poi,  riconsegnato al proprietario.

Visto il ripetersi di questi episodi è evidente la preoccupazione dei residenti sia per la presenza in piazza di due locali pubblici e della fermata autobus ma soprattutto per la vicinanza con il parco giochi di Oltrecastello frequentatissimo dai bambini.

Il “pastore del Caucaso”, lo ricordiamo, era stato inserito nell’elenco (non più in vigore) delle razze pericolose, anche se il vero problema a quanto pare è il proprietario (che oltre alla coppia extralarge ha altri due cani), evidentemente non del tutto adeguato alla custodia ed all’educazione di razze di questo tipo.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy