Salta al contenuto principale

Elicottero e Soccorso Alpino

per salvare un ottantenne

scivolato sotto alle Viote

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Intervento nel pomeriggio per soccorrere un escursionista scivolato per alcuni metri lungo un pendio mentre stava facendo una passeggiata da solo nei boschi sotto la piana delle Viote in direzione Lagolo. A trovarlo e a dare l’allarme al Numero Unico per le Emergenze 112, verso le 16.50, è stata la figlia, uscita a cercarlo non vedendolo rientrare a casa. L'uomo ha 80 anni.

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino centrale del Soccorso Alpino e Speleologico ha chiesto l’intervento dell’elicottero e degli operatori della Stazione Trento Monte Bondone. L’equipe medica dell’elisoccorso è stata verricellata sul ferito, il quale, una volta stabilizzato, è stato imbarellato e trasportato con la barella portantina fino alla strada a pochi minuti di distanza dal luogo dell’incidente. Lì è stato caricato sull’ambulanza per essere portato alla piazzola delle Viote, dove l’elicottero lo ha prelevato e portato all’ospedale Santa Chiara di Trento per i traumi riportati nella caduta. Hanno partecipato alle operazioni di soccorso anche i Vigili del Fuoco.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy