Salta al contenuto principale

Piazza Dante, marijuana nascosta

vicino al campo da basket

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Neppure il Festival dello sport - sbarcato anche in piazza Dante con campi da basket, volley e con il tiro con l'arco - è riuscito a liberare l'area dallo spaccio di stupefacenti. Gli uomini della Compagnia di Trento della Guardia di finanza, grazie al fiuto dei cani antidroga, venerdì sera in piazza Dante hanno fermato un nigeriano. Il giovane, che veniva monitorato dagli uomini delle Fiamme Gialle, non era interessato allo sport. Aveva nascosto, proprio a fianco di un campo da basket, della marijuana, pronta per la vendita ma la presenza di stupefacenti è stata subito segnalata dai cani. Condotto in caserma per ulteriori accertamenti, il nigeriano ha tirato fuori dalle mutande dell'hashish. D'intesa con la procura, i finanzieri hanno proceduto all'arresto in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di circa 40 grammi di droga tra marijuana e hashish. Processato per direttissima, il giovane ieri ha patteggiato 6 mesi di reclusione ed è stato scarcerato. Il giudice ha disposto il divieto di domicilio in Trentino.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy