Salta al contenuto principale

Tenta di rubare al B&B:

bloccato dai clienti, resiste

all'arresto dei Carabinieri

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

Arrestato a Trento dai carabinieri un diciannovenne nigeriano accusato di rapina impropria, resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione.

Secondo una prima ricostruzione, la scorsa notte il ragazzo si è introdotto in un «B&B» di piazza Donne Lavoratrici (alle Albere) per impossessarsi di un telefono cellulare di un ospite e poi ha aggredito un altro cliente per darsi alla fuga. Il ragazzo è stato però bloccato da altri ospiti presenti nel «B&B» che lo hanno trattenuto fino all’arrivo dei carabinieri, nel frattempo allertati con il 112. Anche contro quest’ultimi, il giovane avrebbe assunto un atteggiamento di violenta resistenza. Dopo l’arresto, entro oggi il giovane verrà processato per direttissima.

Intanto nella mattina di domenica in una via del centro è stato fermato un pregiudicato già destinatario di una misura cautelare restrittiva emessa dall’Autorità Giudiziaria trentina. S.F. minorenne tunisino, oltre ad essere stato sottoposto alla misura cautelare e conseguentemente tradotto presso il Carcere Minorile di Treviso per scontare giorni trenta di reclusione è stato segnalato per violenza e resistenza nei confronti dei militari intervenuti.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy