Salta al contenuto principale

Marciapiede a Montevaccino,

lavori a scuola Romagnano

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 53 secondi

Un nuovo marciapiede e tre piazzole per la fermata degli autobus a Montevaccino. Il rifacimento del manto di copertura e l'adeguamento antincendio all'asilo nido Gianni Rodari di via Giovannelli. E la ristrutturazione del sottotetto della scuola elementare di Romagnano con la realizzazione di un laboratorio di musica.
Sono queste, in sintesi, le opere messe a bilancio dall'amministrazione comunale di Trento. Per un totale di 1 milione e 26.000 euro suddivisi in 376.000 euro per l'intervento a Montevaccino, 300.000 euro per l'asilo nido e 350.000 nel caso della scuola materna. Va detto che per il marciapiede e le piazzole di Montevaccino il progetto è ancora in fase preliminare e che per l'inizio dei lavori sarà necessario attendere la primavera del 2020 (la gara d'appalto entro fine 2019). Mentre gli altri due interventi di svolgeranno nei mesi estivi del 2019.
«Tutti e tre i progetti - commenta l'assessore Italo Gilmozzi - rappresentano a pieno titolo i due filoni su cui abbiamo investito come amministrazione. Ovvero la sicurezza viabilistica e la manutenzione degli edifici scolastici. Elementi, questi, basilari per rendere migliore la qualità di vita dei cittadini».
Marciapiede e piazzole.
Si tratta di un marciapiede della lunghezza di 350 metri disposto lungo la Strada provinciale 131 (quella che sale da Martignano a Montevaccino), che va a collegare la parte bassa dell'abitato montese con la zona centrale sede della chiesa e del centro più antico del paese. «Attualmente - spiega Fernando Poli del servizio Gestione parchi e strade - il marciapiede si interrompe all'altezza dell'ingresso della casa sociale. Il nuovo partirà dal campo calcio e, sul lato sinistro della strada a scendere, condurrà i pedoni in sicurezza fino all'ultima casa del paese». Non mancherà un attraversamento pedonale che collegherà i due tratti di marciapiedi, posti su diversi lati della strada.
Anche le fermate dell'autobus esistenti saranno «riorganizzate» e dotate di piazzole di attesa per i pedoni. E sulla parte destra della carreggiata verrà realizzata la nuova fermata, con passaggio pedonale per raggiungerla a partire dal marciapiede (a sinistra).
Il progetto prevede anche la sistemazione della strada comunale che porta a Monte di Sotto, affinché i veicoli in transito possano immettersi sulla provinciale in totale sicurezza (allargamento dell'imbocco stradale, variazione dell'angolatura e della pendenza della via comunale).
Asilo nido.
L'intervento si suddivide in due lotti: quello per l'adeguamento alla normativa antincendio (lotto 1) e quello relativo al rifacimento della copertura. Nel primo caso, per i lavori, sarà necessaria la chiusura del nido (dal 22 giugno al 29 giugno e nel mese di agosto). Mentre per il secondo i 60 giorni di svolgimento prenderanno il via dal primo luglio con asilo aperto. «L'adeguamento riguarda il Decreto ministeriale del 2014 - afferma Oscar Tovazzi del servizio Gestione fabbricati - Con i lavori, i luoghi contraddistinti da maggior pericolo di incendio (cucina, lavanderia) verranno separati da lastre di materiale cementizio. Sono previste nuove strutture di ingresso dal vano scala». La copertura ormai vetusta in zinco e titanio lascerà il posto alla nuova in lamiera preverniciata aggraffata.
Scuola elementare.
A seguito dell'intervento l'ascensore raggiungerà anche il sottotetto (ora si ferma al terzo piano) con conseguente sbarrieramento dell'ultimo piano dell'edificio. I lavori prenderanno il via il 12 giugno per concludersi a fine agosto. «Gli spazi lasciati liberi dal coro (che ha trovato una nuova sede) - aggiunge Tovazzi - consentiranno di ricavare un nuovo laboratorio di musica, opportunamente insonorizzato. Rimarrà in uso l'attuale laboratorio di informatica. E il sottotetto verrà dotato di servizi igienici a servizio delle aule presenti». Necessaria anche la predisposizione di nuove finestre perimetrali ed in copertura per avere un'idonea superficie finestrata.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy