Salta al contenuto principale

Operaio investito in A22: falciato da un'auto, gravissimo vicino al casello Rovereto Nord

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

Un operaio che lavorava al cantiere in corsia sud dell’autostrada del Brennero all’altezza dell’abitato di Nogaredo è stato travolto ieri pochi istanti prima delle 8 da un’automobile finita sulla corsia d’emergenza dopo essere stata urtata da un altro veicolo.

Si tratta di un quarantenne residente a Porto Mantovano, in provincia di Mantova, che versa in gravissime condizioni all’ospedale Santa Chiara, dov’è stato ricoverato nel reparto di rianimazione dopo essere stato soccorso dai sanitari sul posto, circa un chilometro dopo il casello di Rovereto nord, e trasportato a Trento in elicottero. I medici per lui non hanno ancora sciolto la prognosi a causa del grave trauma cranico riportato.

L’uomo lavora per una ditta che ha in subappalto il lavoro di manutenzione delle recinzioni. Tutto è cominciato da una Volkswagen Passat che aveva iniziato una manovra di sorpasso ed è rientrata bruscamente sulla corsia normale perché si era trovata davanti un’auto che procedeva con un’andatura più lenta. Rientrando però ha urtato una Fiat Cinquecento che a causa dell’urto ha perso una ruota ed il guidatore, un giovane uomo di Zambana, ha perso il controllo finendo sulla corsia d’emergenza e travolgendo l’operaio. Dopo l’incidente l’automobilista era sotto shock.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy