«Human rights» e arte alla Campana

Human rights? #Edu: è il titolo della rassegna internazionale di arte contemporanea ospitata dalla Campana dei caduti che vedrà 167 artisti provenienti da 37 diversi Paesi del mondo esporre le proprie opere che corrono su un unico filo conduttore, la difesa del diritto all’educazione. L’iniziativa a cura di Roberto Ronca verrà inaugurata domani alle 18 sul colle di Miravalle  e sarà visitabile fino al 23 settembre prossimo. Con il patrocinio di Unric, Centro regionale di informazione delle Nazioni Unite, Obiettivi per lo sviluppo sostenibile, Iaa, Aiap Unesco, Comune di Rovereto e Provincia di Trento
«Human rights#Edu» ha chiesto agli artisti di rappresentare e di raccontare, ognuno con il proprio linguaggio artistico, una personale visione del problema del diritto all’educazione raccontando una storia, un concetto, una denuncia o mostrando una prospettiva futura quale messaggio di speranza o ancora quale proposta concreta sulle possibili strade da percorrere per raggiungere questo obiettivo fondamentale per la costruzione di una società equa e giusta. Una chiamata alle arti difficilissima, forse la più ardua tra tutti gli argomenti fino ad ora proposti in ogni edizione dell’iniziativa. Orario di visita continuato tutti i giorni: dalle 9 alle 19, con il biglietto d’ingresso alla Campana.
comments powered by Disqus