Salta al contenuto principale

Truffe nelle vendite online

con vittime nell'Alto Garda

Denunciate quattro persone

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 23 secondi

Gli investigatori del commissariato della polizia di Stato di Riva del Garda hanno individuato e denunciato a piede libero quattro persone per truffa online.

Gli autori, riporta una nota della questura di Trento, sono residenti a Milano, Napoli e Palermo, mentre le vittime sono cittadini dei Comuni dell’Alto Garda.

Le modalità delle truffe, effettuate durante il lockdown, riguardano le vendite sul web.

Questo genere di reati, causa alle vittime, generalmente, danni economici compresi tra i 500 e i 4.000 euro.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy