Salta al contenuto principale

La Guardia di Finanza

sequestra 3588 mascherine

contraffatte, di origine cinese

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 30 secondi

I finanzieri della Tenenza di Riva del Garda, hanno denunciato due persone per frode in commercio e sequestrato 3.588 mascherine importate dalla Cina con certificazioni di conformità contraffatte. Nel corso di tre controlli, le Fiamme gialle hanno sequestrato 2.213 dispositivi di protezione individuale ffp2 e 1375 dispositivi medici, oltre ad una decina di falsi certificati di conformità .
I prodotti sequestrati risultavano importati e commercializzati con falsa certificazioni CE e senza che i titolari delle imprese avessero ottenuto le autorizzazioni previste. Al contrario, i militari, nel corso delle indagini, hanno verificato l’espresso diniego alla commercializzazione da parte dell’Inail, competente al rilascio dell’autorizzazione.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy