Salta al contenuto principale

Incendio in sala macchine

sul catamarano in servizio

tra Desenzano e Riva

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Era già successo la scorsa estate, con modalità molto simili, ed è capitato di nuovo in questi giorni.

Domenica mattina, mentre il catamarano «Virgilio» stava effettuando la corsa che lo portava da Desenzano a Riva del Garda, una delle principali offerte in questo periodo dell’anno da «Navigarda», allo scalo di Maderno l’equipaggio ha notato del fumo uscire dalla sala macchine.

Immediatamente il capitano ha fatto sbarcare i 114 passeggeri e sono subito intervenuti i Vigili del Fuoco, informati da «Navigazione Lago di Garda», per verificare la situazione ed eventuali rischi di incendio.

La situazione si è risolta in breve tempo ed i passeggeri sono stati presto imbarcati su una nuova imbarcazione sopraggiunta per sostituire la «Virgilio» e su altre navi in servizio in quel momento.
«Navigarda» sta accertando le cause del guasto.

Ad agosto era stato invece il catamarano «Parini» ad essere interessato da un principio di incendio sviluppatosi nel vano motore, mentre stava navigando da Peschiera a Sirmione. La società di navigazione e ha avviato le procedure per il trasbordo in mezzo al lago dei 145 passeggeri in quel momento a bordo e imbarcati sul «Catullo». Tutti illesi, domenica come in estate.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy