Salta al contenuto principale

La riabilitazione di Berlusconi

forse all'Eremo di Arco

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Potrebbe essere Arco e con tutta probabilità l'ospedale privato Eremo di Chiarano, la struttura scelta da Silvio Berlusconi per la riabilitazione dopo i gravi problemi di salute che l'ex premier e sempre leader di Forza Italia ha dovuto affrontare nei giorni scorsi, fino all'intervento cardiochirurgico di luinedì. Secondo i medici, al leader di Forza Italia ora serviranno circa due mesi per poter ritornare in attività.

A sostenerlo è il quotidiano della famigiia Berlusconi, Il Giornale, che proprio questa mattina detta le linee e i tempi della riabilitazione che potrebbe iniziare già tra 48 ore.

Il percorso terapeutico - un paio di settimane - potrebbe essere svolto anche al San Raffaele di Milano oppure in un'altra struttura adeguata in Italia, ma "Il Giornale" parla specificatamente dell'ipotesi Arco di Trento, anche perché l'Eremo è tra le cliniche più rinomate in questo campo - la riabilitazione legata a problemi cardiovascolari - ed è da tempo in contatto con lo stesso ospedale San Raffaele.

L'ipotesi dovrà essere confermata nelle prossime.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy