Salta al contenuto principale

Le rondini in migrazione

si riposano sulle inferriate

del castello di Pergine - VIDEO

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

Il Castello di Pergine non è solo un affascinante maniero storico, è anche un’oasi ornitologica: specie protette come gli allocchi e i falchi o altrove in pericolo come i balestrucci trovano il loro habitat sugli antichi muri, nei loro anfratti, sulle inferriate... e ci donano meraviglia ogni giorno.

Il video dice tutto: pubblicato oggi dalla Fondazione Castello di Pergine, ci mostra nella sua semplicità la meraviglia quotidiana. «Al Castello ospitiamo chi è alla ricerca di relax e chi ha voglia di ritrovarsi con amici per piacevoli momenti in compagnia. Anche i balestrucci della famiglia delle rondini, sulla loro rotta migratoria si sono fermati per un po’ di chiacchiere e qualche giorno di riposo» scrivono i gestori.

GUARDA IL VIDEO 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy