Salta al contenuto principale

Ponti sulla strada di Vignola:

lavori al via per rifarne 4

La sp12 resterà chiusa a fasi alterne per 180 giorni

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 59 secondi
Sono stati consegnati oggi all’impresa appaltatrice (la Burlon srl di Telve) i lavori di rifacimento dei ponti sul rio Vignola e il rio Menegol lungo la strada provinciale 12 di Vignola. I ponti, realizzati negli anni ‘50-‘60 del secolo scorso, risultano inadeguati dal punto di vista normativo e presentano un livello di degrado tale da non consentire un intervento di recupero. 
 
«Il progetto - spiega l’assessore ai lavori pubblici Mauro Gilmozzi - consiste in un intervento necessario a renderli classificabili come ponti di prima categoria, tramite la sostituzione degli impalcati. Le fondazioni delle spalle saranno costituite da un sistema di micropali inghisati in un travone che costituirà l’appoggio dell’impalcato. Inoltre, la loro larghezza viaria verrà portata ad un minimo di 6 metri e saranno dotati di barriere di sicurezza».  
Il progetto prevede quindi il rifacimento dei ponti sul rio Vignola alle progressive Km 1,060 e 4,060, il ponte su un rio secondario alla progressiva Km 5,200 e il ponte sul rio Menegol alla progressiva Km 8,410. La luce dei ponti varia tra 4 e 10 metri. È prevista la demolizione degli impalcati e la realizzazione dei nuovi impalcati con travi prefabbricate e getto della soletta di completamento, la realizzazione impermeabilizzazione, nonché la realizzazione del sistema di smaltimento delle acque meteoriche e la posa delle barriere guard-rail.
 
Dal punto di vista dell’impatto sul traffico, il lavoro verrà svolto in due fasi: la strada provinciale 12 sarà  chiusa tra Vignola e Compet per la realizzazione del ponte al km 8,410. In tale fase gli abitati di Vignola e Falesina saranno raggiungibili lungo la Sp12 da Assizzi.  La stessa Sp12 verrà chiusa tra Assizzi e Vignola per la realizzazione dei ponti ai km 1,060, 4,060 e 5,200. In tale fase gli abitati di Vignola e Falesina saranno raggiungibili lungo la Sp12 dalla località Compet e dalla strada comunale che da Pergine sale a Falesina. 
La strada provinciale 12 rappresenta però anche un ottimo collegamento tra Pergine e le piste della Panarotta (oltre che per i ciclisti, dato il basso traffico) e i lavori comporteranno sicuramente qualche disagio anche per gli sciatori, che comunque possono salire agevolmente da Levico Terme.
 
Il progetto esecutivo è stato redatto dall’ingegner Matteo Pravda, che è anche direttore dei lavori, del Servizio Opere stradali e ferroviarie della Provincia di Trento.  La Burlon Srl avrà 180 giorni di tempo. La data presunta di ultimazione dei lavori è il 13 aprile 2018.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy