Miola, la perdita

Grave lutto nelle comunità di Miola e nel settore turistico e ricettivo dell’Altopiano di Pinè per l’improvvisa scomparsa di Nella Fedel. 
Nella, ristoratrice di 66anni, era titolare assieme al marito Fabio Tessadri del noto ed apprezzato ristorante «Al Mas» sopra l’abitato di Miola sulle prime pedici del dosso di Costalta. Nella, impegnata da prima come collaboratrice in vari locali e ristoranti del Garda, aveva dato vita nel 1979 al caratteristico ristorante, apprezzato per le sue carni alla griglia ed i suoi tipici menù alla Trentina, aprendo poco dopo anche il vicino «Garnì Laura» elegante struttura ricettiva nella quiete dell’Altopiano di Pinè.
I suo ristorante era meta di molti ospiti trentini per cerimonie e ricorrenze, ma anche di molti turisti italiani e stranieri (ricordato nei suoi articoli e romanzi anche dal giornalista Gianni Mura), che negli anni ha tenuto alta la tradizione e la qualità dell’offerta gastronomica e ricettiva del Pinetano. Nella, instancabile lavoratrice e appassionata del proprio lavoro, lascia il marito Fabio, la figlia Laura e le sorelle Elisabetta e Marisa (la sorella Dina era morta tragicamente in montagna nel 1980).
comments powered by Disqus