Salta al contenuto principale

Monclassico: 15 sfollati

per pericolo valanghe

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Quindici persone residenti a Monclassico sono state evacuate oggi dalle loro case per pericolo valanghe.

La decisione è stata presa dal sindaco Andrea Lazzaroni, sindaco di Dimaro, di cui Monclassico è una delle frazioni sentito il parere della Protezione civile e del Comitato valanghe. 

A seguito delle nevicate del fine settimana - e con i fiocchi che dal tardo pomeriggio hanno ricomonciato a cadere sulla zona - in valle di Sole è scattato infatti il livello di rischio due del piano valanghe: una quindicina di persone nelle frazioni di Monclassico e Presson hanno dovuto lasciare le loro abitazioni.

Si tratta di una misura precauzionale legata alla posizione delle loro case, sovrastate da un fronte di neve che si è accumulata negli ultimi giorni.

La maggior parte delle persone che abitano della zona a rischio ha trovato sistemazione presso parenti o amici agli altri ha provveduto il Comune.

Il sindaco Lazzaroni precisa che potrebbe essere necessario che le persone sfollate restino fuori casa fino a giovedì considerate le previste nuove precipitazioni e l'instabilità del versante.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy