La scomparsa / Il dolore

Addio a Paolo Rizzolli, morto a 18 anni. L’Arcivescovile in lutto: “Un guerriero, Signore tienilo stretto a Te”

"Saluteremo Paolo martedì 27 settembre alle ore 15 nella chiesa di Lavis”, Martedì scorso si era sentito male ed era stato portato in ospedale. In poco tempo le cose sono peggiorate

LA MORTE Comunità di Lavis addolorata

LAVIS. Una morte che ha lasciato tutti sgomenti. Senza parole. La notizia della scomparsa, a soli 18 anni, di Paolo Rizzolli è subito arrivata anche l’Arcivescovile di Trento. Martedì scorso Paolo si era sentito male ed era stato portato in ospedale. Nel giro di pochi giorni la situazione è precipitata, fino al decesso, nella giornata di venerdì, al S. Chiara di Trento.

Sul profilo Facebook del Collegio dell’Arcivescovile è stato pubblicato questa mattina, 25 settembre, un toccante ricordo.

“Signore, accompagna e sostieni la famiglia di Paolo. Accompagna e sostieni noi tutti, troppo piccoli, troppo deboli per riuscire a trovare la via dentro il buio di questa tragedia.

Tieni stretto a Te il nostro ragazzo, guerriero della Luce. Paolo ha dato tanto, e avrebbe dato ancora moltissimo, in mille forme: aveva in sé la grande bellezza che spesso, chiusi nelle nostre sciocche cure, ci ostiniamo a non vedere nei giovani di questo tempo.

Lo hai chiamato: lascia che ci aiuti! Ci affidiamo alle tue grandi braccia. Tristi, ma non senza speranza. In lacrime, ma non ciechi. Amen”.

Il post si conclude così: “Saluteremo Paolo martedì 27 settembre alle ore 15 nella chiesa di Lavis”

comments powered by Disqus