Lavis, via libera del consiglio comunale alla lottizzazione dei fratelli Benvenuto

Si sblocca a Lavis un’importante area del Prg, con novità in arrivo sia sul fronte residenziale, sia su quello di interesse pubblico. A dare il via libera alla realizzazione di due palazzine con relativi accessi e collegamenti viabilistici alla rete esistente e di un parcheggio in superficie, è stato il consiglio comunale.
 
Nella seduta di giovedì, infatti, sono stati approvati con 14 voti a favore e 3 astensioni (Lega Nord) il progetto e la convenzione relativi all’area residenziale di progetto individuata dal Prg (variante 2014) in via Garibaldi, di fronte al Palavis. Sull’area, di proprietà dei fratelli Angela, Fabio e Nicola Benvenuto, lo strumento di pianificazione prevedeva dei criteri e dei vincoli urbanistici e una serie di opere di interesse pubblico da realizzare nell’ambito della lottizzazione. 
 
Il progetto approvato, che è passato in consiglio in quanto la superficie supera i 5000 mq, rispetta le prescrizioni del Prg e prevede la realizzazione di circa 1650 mq di area parcheggio (per un totale di circa 35 posti, tutti in superficie), il collegamento pedonale nord-sud (che garantirà un nuovo accesso pedonale al parco della casa di riposo), il collegamento veicolare est-ovest (tra via Garibaldi e la S.S. 12 per la parte di competenza del lotto) e un’area verde. La diretta conseguenza dell’approvazione del progetto - firmato dall’ingegner Carlo Girardi e controfirmato dal p.i. Bruno Franch - e della convenzione, apre le porte all’ottenimento da parte dei privati del titolo edilizio per iniziare i lavori. Essa inoltre per quanto riguarda più in generale gli interessi della comunità, accende i fari su un’area vasta e strategica del paese compresa fra la proprietà Benvenuto, la casa di riposo, il compendio ex Filanda e l’affaccio sulla Ss12 all’altezza del bar-panificio Buongiorno Lavis.  
 
La lunga serata di consiglio comunale dopo il piatto forte, ha offerto la consueta robusta razione di interrogazioni e mozioni, per la maggior parte a firma del gruppo della Lega Nord. Fra i provvedimenti approvati all’unanimità dal consiglio, le mozioni per pubblicizzare sulla pagina Facebook del Comune le sedute di consiglio comunale e quella volta a garantire maggior pulizia presso le isole ecologiche dislocate in paese con l’installazione ove necessario di esche topicide. Presentata in origine da Lavis Civica come ordine del giorno ma approvata alla fine come mozione, la sollecitazione a Itea spa e alla Provincia a provvedere in tempi rapidi alla ristrutturazione di appartamenti lasciati vuoti in attesa di ristrutturazione.
 
In chiusura dei lavori, il consigliere Enzo Marcon ha comunicato che nei giorni scorsi è stato completato il trasferimento del fondo di solidarietà di 23.579 euro al comune marchigiano di Montemonaco, pesantemente colpito dal terremoto. A suggellare il rapporto di amicizia fra i due comuni, tra giovedì e sabato prossimi una delegazione del consiglio comunale guidata dal sindaco Brugnara si recherà in visita proprio a Montemonaco. 
comments powered by Disqus