Salta al contenuto principale

Coronavirus: "spot" di Salvini

per le Dolomiti di Brenta

e sulla neve incontra Totti

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 10 secondi

Ha cancellato tutti gli appuntamenti elettorali in Trentino, previsti questi settimana, comprese le conferenze stampa di presentazione del candidato sindaco di trento Alessandro Baracetti, causa Coronavirus, ma in Trentino alla fine Matteo Salvini ci è venuto oggi, con la sua bambina, per sciare a Pinzolo e Campiglio, dove è di casa.

Un lombardo "eccellente" tra i lombardi che, loro malgrado, in questi giorni suscitano sospetto, è salito in val Rendena e ha deciso di farlo sapere sulla sua pagina Facebook pubblicando uno "spot" per il Trentino: infatti ha postato una immagine che lo ritrae con in mano un bicchiere di vino bianco e un tagliere ricolmo di salumi e formaggi, accompagnata dalla scritta: "Prodotti trentini, neve trentina. Amiamo l’Italia, stiamo in Italia". Non sono mancate le ironie sui social per le vacanze e sul credente Salvini anche per via degli affettati nel venerdì di quaresima.

Poi, non pago, ci ha aggiunto una lunga diretta Facebook con alle spalle le Dolomiti di Brenta di attacco al governo Conte che a suo dire non saprebbe gestire l'emergenza Coronavirus e dovrebbe andare a casa.

Sulle nevi di Campiglio il leader della Lega ha incontrato anche l'ex mitico capitano della Roma, Francesco Totti, che sta trascorrendo una settimana bianca in val Rendena con la moglie Ilary Blasi e i figli, e non ha mancato di postare la foto della stretta di mano con "il Capitano". Da capitano a capitano.

 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy