Salta al contenuto principale

Cinque multe in poche ore

a uno sciatore spericolato

sulle piste di Campiglio

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 2 secondi

Cinque multe nel giro di poche ore: un record ad opera di uno sciatore della Repubblica Ceca che, in meno di una giornata, sulle piste di Madonna di Campiglio, ha accumulato diverse centinaia di euro di sanzione.

I fatti si sono verificati la mattina del 21 gennaio: l’uomo - secondo una prima ricostruzione - incurante della presenza di diversi sciatori lungo il tracciato, ha percorso la pista nera Amazzonia a forte velocità, mettendo a rischio sia la propria incolumità che quella altrui. Per questo motivo gli agenti di polizia del Soccorso piste lo hanno bloccato, contestandogli la condotta e multandolo.

Nel primo pomeriggio, però, lo sciatore è stato nuovamente sanzionato: sulla pista Genziana, classificata come rossa, mentre gli agenti stavano soccorrendo una persona coinvolta in un incidente, lo stesso è stato visto sfrecciare lungo il percorso, schivando numerosi sciatori che a quell’ora erano in pista. Il tutto aggravato dal fatto che in quel momento il tratto era particolarmente affollato.

Lo straniero, incurante anche delle segnalazioni fatte dalla polizia e di quelle degli altri sciatori, ha poi proseguito verso la seggiovia Malghette, tentando di nascondersi nella fila. Gli agenti, però, lo hanno subito individuato contestandogli ulteriori sanzioni: per velocità, sorpasso, mancanza di rispetto della segnaletica e non rispetto della condotta.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy