Salta al contenuto principale

Recuperati dal soccorso alpino

tre escursionisti in Adamello

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

Si è conclusa in piena notte fra domenica e ieri l’operazione di soccorso partita domenica sera sulle pendici dell’Adamello. L’allarme era scattato nella tarda serata di domenica dal rifugio Trivena, sulla montagna fra Breguzzo e Tione.

Da qui durante la giornata erano partiti undici ospiti per una escursione. Verso l’ora di cena otto escursionisti sono rientrati. Grande l’apprensione nel constatare che tre di loro, due uomini e una donna, che evidentemente avevano scelto un altro itinerario, mancavano all’appello.

Si è deciso di attendere un’oretta per verificare che non fossero in ritardo. Ad un certo punto, verso le 21.30, si è deciso di non tergiversare oltre, nel timore che i tre si fossero persi o peggio che fossero incappati in qualche brutto incidente.

E’ stato messo in allarme il soccorso alpino, che è partito con due squadre, una dal rifugio Trivena, l’altra da Daone, in modo da creare una sorta di tenaglia rispetto al possibile percorso dei tre compagni di sventura. Dopo circa un’ora e mezza di cammino, in effetti, i tre sono stati ritrovati sul versante di Daone, forse impauriti, ma in buona salute. Sono stati accompagnati al rifugio Trivena, da dove erano partiti e dove sono stati rifocillati. Un’avventura finita in maniera positiva, anche se ha provocato paura ed apprensione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy