Salta al contenuto principale

Con il parapendio cade

sui paravalanghe: ferito

al Col Rodella, non è grave

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

Un pilota di parapendio francese del 1950 è stato elitrasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento con una frattura esposta all'arto inferiore e un probabile trauma all'arto superiore, dopo essere precipitato un centinaio di metri più a valle rispetto all'area di decollo del Col Rodella (Val di Fassa). L'uomo è finito a terra su un pendio piuttosto ripido dove ci sono i paravalanghe. Dopo l'incidente è stato raggiunto da alcuni compagni che hanno provveduto a prestargli il primo soccorso e a chiamare il Numero Unico per le Emergenze 112 verso le 10.15. 

Il coordinatore dell'Area operativa Trentino settentrionale del Soccorso Alpino e Speleologico ha chiesto l'intervento dell'elicottero che ha verricellato sul posto il Tecnico di elisoccorso e l'equipe medica, dopo che i compagni dell'infortunato avevano raccolto e chiuso la sua vela. L'uomo è stato quindi stabilizzato, imbarellato e recuperato a bordo dell'elicottero tramite il verricello per il trasferimento all'ospedale Santa Chiara di Trento. 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy